Simone e Alessio – Liuteria Cocopelli

liuteria cocopelliSimone Assunto nasce a Varese nel 1984 e si avvicina al mondo della musica a nove anni, quando riceve in regalo la sua prima chitarra. Nel 2004, dopo un diploma in biologia (e diverse chitarre “smembrate”) decide di iscriversi alla Civica Scuola di Liuteria di Milano, dove frequenta i corsi sugli strumenti a corda pizzicata. In questi anni apprende le migliori tecniche di costruzione e di restauro dai più rinomati maestri della liuteria italiana: Federico Gabrielli, Lorenzo Lippi, Gabriele Negri, Tiziano Rizzi, solo per citarne alcuni. Contemporaneamente agli studi inizia a costruire i suoi primi liuti e chitarre classiche, e arricchisce la sua formazione frequentando corsi riguardanti la ricrinatura degli archi, restauro e riparazione, messa a punto di chitarre classiche ed elettriche, elettronica e verniciatura a tampone. Simone Assunto ottiene il diploma di Maestro Liutaio nel 2008, con una specializzazione sugli strumenti per la musica antica. Dopo uno studio sulla famiglia Calace, viene realizzata in collaborazione con il maestro Federico Gabrielli una riproduzione del Liuto Cantabile. Sempre da questa collaborazione nascono una ghironda e una chitarra battente. Nel periodo seguente, interessato anche ad altri strumenti, Simone inizia a costruire chitarre acustiche, elettriche, bassi, mandolini e ukulele.

Alessio Belli, nasce nel 1985 a Varese, inizia a suonare il basso a 16 anni e continua tuttora.
Nel 2005 si diploma perito elettrotecnico e nell’autunno dello stesso anno inizia a studiare liuteria alla Civica Scuola di Liuteria di Milano, nella sezione degli strumenti a pizzico.
Sotto la guida dei maestri Lorenzo Lippi, Tiziano Rizzi e Federico Gabrielli impara le fondamentali tecniche costruttive e costruisce i suoi primi strumenti: una chitarra classica ed un liuto rinascimentale. Simultaneamente frequenta i corsi di restauro con il maestro Gabriele Negri, grazie al quale apprende le migliori tecniche di restauro conservativo degli strumenti musicali. Nel biennio seguente costruisce un mandolino napoletano del periodo barocco ed incomincia il tirocinio presso “Liuteria Marconi” a Cureggio, dai maestri Guido Brancalion e Davide Torriani, dove costruisce copie di una Fender Telecaster Thinline e di un Fender Jazz Bass, imparando le tecniche della moderna liuteria elettrica. Dopo gli studi Alessio continua ad affinare la sua metodologia costruttiva, realizzando ukulele, mandolini, chitarre acustiche e sperimentando nuovi metodi e materiali.


Inizia qui la customizzazione del tuo strumento!


logo cocopelli raptus fx