Tastiera Scalloped

scalloped-Neck

“…non conta che sia leggermente o profondamente scallopped, alla fine e’ la stessa cosa…”
Steve Vai

Una tastiera è scalloped o scavata quando il legno tra un tasto e l’altro viene scavato creando una leggera “U”. Il risultato è che le dita devono solo toccare le corde invece che premere fino alla tastiera, guadagnando in velocità’ e sforzo.

La differenza più’ ovvia tra tastiere scalloped e non-scalloped è che nella versione scavata non c’è contatto tra il legno e le corde. Questo permette di avere meno frizione tra legno e corda sui bending e i vibrato.
Il chitarrista deve imprimere molta meno forza rispetto ad una tastiera tradizionale: questo permette molta più velocità in quanto è sufficiente passare da una nota all’altra con un solo leggero movimento delle dita.

D’altro canto, ci sono anche degli svantaggi. Molti chitarristi trovano molto scomodo il passaggio da una tastiera tradizionale ad una scalloped. Necessita di un certo periodo di “adattamento”. Un chitarrista è abituato a schiacciare con una certa pressione quando suona una nota, ma questo causa, su una tastiera scalloped, una stonatura, in quanto la corda viene tesa più del dovuto, portando ad una intonazione eccedente della nota.

Comments